PHOTO: FIORINI | MACCHIA | MELOTTI

VON _ DANIELE ALBANESE

ATTUALMENTE IN TOURNEE

Idea e realizzazione Daniele Albanese
Danza Daniele Albanese Marta Ciappina Giulio Petrucci
Disegno luci Alessio Guerra
Musica originale Lorenzo Donadei (prima parte) – Luca Nasciuti(ultimo assolo)
Testo Daniele Albanese
Voce Giulio Santolini
Assistenza Artistica Yele Canali
Assistenza tecnica Deborah Penzo

L’orizzonte degli eventi delimita in un buco nero una immaginaria superficie di spazio-tempo.

I punti che si trovano da una parte di questa superficie emettono segnali che possono ancora sfuggire al buco nero.

I segnali dei punti che si trovano dall’altra parte non possono uscire e dunque non possono essere osservati.

Questa zona immaginaria di confine e di passaggio tra ciò che è chiaro e leggibile e ciò che è oscuro e misterioso è la zona di indagine di Von.

Una riflessione sulla danza intesa come continua mutazione e trasformazione in rapporto con le forze che agiscono sui corpi e sullo spazio in una coreografia di movimento, luce e suono.
Forze naturali, forze fisiche e forze politiche che mutano, distorcono e muovono i corpi e il loro incedere nel tempo, onnipresente personaggio di questo spettacolo.

Durata: 55 minuti

DUETTO IN ASCOLTO
THE WALL
Menu